Dopo Màkari anche Ficarra e Picone con Netflix scelgono Castellammare del Golfo

12134

Castellammare attrae ancora il Cinema italiano, dopo la fiction Rai Màkari, anche Ficarra e Picone gireranno alcune scene della nuova fiction Netflix “Incastrati” nella città del Golfo

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. La città di Castellammare continua ad attirare il Cinema italiano (e non solo) per le sue bellezze. Infatti, dopo l’annuncio che la fortunata fiction Màkari, andata in onda su Rai 1 il mese scorso, sarà prolungata per altre due stagioni (la produzione avrebbe prolungato il contratto con la Tonnara di Scopello per altri due anni), adesso anche la Tramp limited srl, la società di Ficarra e Picone, ha scelto la città di Castellammare per girare alcune scene della nuova fiction Netflix intitolata “Incastrati”. Il duo comico palermitano dopo il successo al Cinema con “Il primo Natale”, “sbarcano” su Netflix per una fiction siciliana piena di equivoci in perfetto stile “Ficarra e Picone”.

Dopo l’annuncio di qualche settimana fa in Consiglio Comunale da parte dell’Assessore al Turismo Maria Tesè, adesso c’è l’ufficialità. L’assessore Tesè lo aveva anticipato rispondendo all’interpellanza del consigliere di minoranza Antonino Mistretta, ma qualche giorno fa ufficialmente la società produttrice ha richiesto per iscritto di poter girare in città alcune scene. Location, quindi, siciliana per la prima fiction del duo comico palermitano. Il primo ciak della serie prodotta da Netflix è avvenuto lo scorso 26 aprile a Palermo. La serie, che impegnerà i due attori comici per parecchi mesi, farà quindi tappa anche a Castellammare del Golfo già nei prossimi giorni. Il duo comico resterà in città un paio di giorni per girare delle scene: i luoghi delle riprese sono ancora top secret, ma sarebbero diversi i punti della città interessati, dal centro al mare. A curare le riprese la Tramp limited srl, la società di Salvo Ficarra e Valentino Picone.

Nei giorni scorsi intanto anche altre produzioni hanno effettuato dei sopralluoghi in città per delle future riprese. Infine, nei giorni scorsi, si sono svolte nel piazzale Stenditoio di Castellammare le riprese televisive di un evento musicale con gli artisti Sonik, Francesco Maser e Nick Zara per il programma “live in” prodotto da Sky al canale 180, che promuove le località più belle d’Italia, andato in onda ieri sera in prima visione su Sky e in diretta social.

La trama di “Incastrati”

La serie, come si apprende da PalermoToday, avrà 6 episodi che, attraverso il linguaggio e l’ironia tipici di Ficarra e Picone, racconterà una vicenda criminosa. Al centro della storia due amici che rimangono coinvolti nelle vicende di un omicidio eccellente. Più cercheranno di scappare dalla scena del crimine, più i due amici si troveranno incastrati in una serie di guai che li porteranno persino al faccia a faccia con la mafia.

La nuova serie originale di Netflix sarà quindi una commedia ambientata interamente in Sicilia e verrà distribuita sulla piattaforma streaming nel 2022 in ben 190 paesi.

Un cast d’eccezione  

Nel cast, oltre a Salvo Ficarra e Valentino Picone, anche Marianna di Martino, Anna Favella, Tony Sperandeo, Maurizio Marchetti, Mary Cipolla, Domenico Centamore e Sergio Friscia. La serie vede  tra gli scrittori anche Fabrizio Testini, Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli. La fotografia, come si apprende da La Repubblica, è curata da Daniele Ciprì. Tra i produttori Nicola Picone per Tramp Limited.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLivatino è beato, ad Agrigento la cerimonia solenne (VIDEO)
Articolo successivoAsp Trapani, orario di lavoro e incentivi Covid: convocato incontro con i sindacati il 20 maggio
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.