San Vito, l’Amministrazione parteciperà al flash mob contro gli incendi

263

SAN VITO LO CAPO. L’amministrazione comunale di San Vito Lo Capo parteciperà alla mobilitazione regionale organizzata da diverse associazioni ambientaliste, e non solo, accogliendo l’invito delle associazioni AOTS (Associazione Operatori Turistici Sanvitesi) e #NoMarineResort sul tema dei fenomeni incendiari.

La comuntà sanvitese, così come quella di tutta la Regione Siciliana, reagisce alla piaga dei crimini di matrice incendiaria che, puntualmente, ogni anno devastano il nostro patrimonio ambientale.

Al grido “Faciemu Scrusciu” si terrà nella giornata di oggi un Flash Mob dove i partecipanti indosseranno delle simboliche maglie bianche sporche di fuliggine.

“L’amministrazione comunale – afferma il Sindaco Peraino – non può che essere al fianco dei movimenti civici per favorire il diffondersi delle sensibilità ambientali in genere e anti-piromani in particolare. Il nostro amato territorio è stato più volte devastato da criminali ambientali che dobbiamo con ogni strumento combattere e rintracciare. La nostra comunità da sempre ha dimostrato grandi sensibilità ambientali e le amministrazioni non possono che essere onorate nel sostenere iniziative come quella di oggi oltre che mettere in atto iniziative che sono, ormai, in una fase avanzata di progettazione”.

L’appuntamento è per oggi 7 Maggio alle ore 18.00 sulla spiaggia “Rina di Macari” a Baia Santa Margherita.

“Nelle comunicazioni social pubblicate dai promotori si leggono delle regole di comportamento che qui vengono ribadite: Lascia l’auto al parcheggio di baia santa margherita e raggiungi a piedi la spiaggia. indossa la mascherina – se possibile bianca – e mantieni il distanziamento di 2 metri dagli altri partecipanti. Vesti di bianco (usa un lenzuolo oppure una t-shirt) e sporcati di fuliggine. Rispetta le indicazioni dei ragazzi che si occupano della sicurezza. Spegni o silenzia il telefono durante la manifestazione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, abbandonano rifiuti per strada: multa da 3 mila euro. VIDEO
Articolo successivo“Aspettano che ci scappi il morto”