Velderice, i Carabinieri arrestano un 23enne armato di mazza di ferro

524

VALDERICE. I Carabinieri della Stazione di Valderice hanno arrestato A.A., cl.97, per danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In particolare, al 112 era pervenuta la segnalazione di una persona in escandescenza nei pressi di una pizzeria di Valderice. La pattuglia dell’Arma, in pochissimo tempo, ha raggiunto il luogo dell’intervento. Su posto il 23enne, in evidente stato di agitazione e roteando una mazza di ferro, stava minacciando un coetaneo e, nella circostanza, aveva mandato in frantumi la vetrina della pizzeria.

Il giovane, nonostante la presenza dei Carabinieri, non accennava a calmarsi anzi, rivolgeva gravi minacce anche contro di loro. Non senza grandi difficoltà, il personale dell’Arma è riuscito a rendere inoffensivo il 23enne disarmandolo e ammanettandolo.

Durante il fermo uno dei militari ha riportato delle lesioni per cui ha dovuto far ricorso alle cure del locale Pronto Soccorso.

L’arrestato, che comunque è rimasto illeso, in sede di udienza di convalida è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per due volte a settimana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSciame di api senza controllo vicino Piazza Bagolino
Articolo successivoPedofilia, confermato fermo a fedelissimo di Matteo Messina Denaro