Un quadro donato al Comune da un cittadino in memoria del giovane figlio morto

887

Un gesto di speranza anche per la moglie ammalata da oltre 20 anni. Il sindaco: “Grazie alla coppia per il dono, grazie per l’esempio di forza, amore e speranza. Auguri per i 45 anni di vita assieme”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Un quadro raffigurante San Francesco da Paola donato al Comune da un cittadino in memoria del giovane figlio morto e quale gesto di speranza per la moglie ammalata da oltre 20 anni.

Il sindaco Nicolò Rizzo ed il vicesindaco Giuseppe Cruciata hanno accettato la donazione di Alberto Buscemi e della moglie Angela Caradonna ed hanno deciso di recarsi direttamente a casa in segno di ringraziamento per la donazione del dipinto, raffigurante il santo patrono dei marittimi, che sarà esposto al palazzo municipale.

«In un momento di grande difficoltà per tutti, per alcuni che soffrono a causa di malattie e perdite importanti, anche un piccolo gesto rappresenta un segnale di speranza e di forza ad andare avanti. Ringraziamo il signor Alberto Buscemi e la signora Angela Caradonna che, non potendosi spostare, abbiamo raggiunto a casa così da accettare e ringraziare per la donazione del dipinto -affermano il sindaco Nicolò Rizzo ed il suo vice Giuseppe Cruciata -. Il quadro raffigurante san Francesco da Paola ha un grande valore simbolico e siamo molto lieti che nella stessa giornata la coppia, in nostra presenza, si sia scambiata un dono in occasione dei 45 anni di matrimonio. La coppia ha due figli Giusy e Davide e, purtroppo, ha perso Melchiorre. Grazie per il dono, grazie per l’esempio di forza, amore e speranza da parte di tutta l’amministrazione e la città di Castellammare».

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSanità, altri tre cantieri della Regione a Marsala, Palermo e Agrigento
Articolo successivoErice, grave incidente in località San Cusumano