Giornata Mondiale del Libro, a Trapani Comune e Biblioteca aderiscono a “Il Maggio dei libri”

453

TRAPANI. In occasione della Giornata Mondiale del Libro l’Amministrazione Comunale di Trapani e la Biblioteca Fardelliana, aderendo all’iniziativa “Il Maggio dei Libri”, presentano il progetto “I Cuscini magici”.

Il Maggio dei Libri’, ideato dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, quest’anno sceglie come ideale guida tematica Amor…, richiamando con un’unica parola la centralità del sentimento nell’opera di Dante e il profondo legame che unisce ogni lettore ai libri a lui più cari.  Un’edizione speciale che celebra l’amore per la lettura e l’importante anniversario dantesco che ricorre nel 2021, a settecento anni dalla morte del Sommo Poeta.

Per l’occasione la Biblioteca Fardelliana, in sinergia con il Comune di Trapani, propone alle classi quinte delle scuole primarie e alle classi prime delle secondarie di I grado un’iniziativa comune di lettura dedicata al libro I CUSCINI MAGICI di Evghenios Trivizàs, traduzione dal neogreco di Tiziana Cavasino, Camelozampa editore.

Il piccolo delizioso libro è arrivato in finale sia al Premio ORBIL, assegnato annualmente da ALIR (Associazione Librerie Indipendenti per Ragazzi), sia al prestigioso Premio Letteratura Ragazzi di Cento, quarantunesima edizione.

Una fiaba istruttiva che affronta tematiche connesse al valore della libertà e alla capacità di non rinunciare a saper immaginare un mondo migliore, narrata con un linguaggio semplice, ironico e accattivante.

I cuscini magici rappresentano un inno al potere dei sogni di cambiare le cose e di restituire la speranza. Il libro descrive lo scontro tra due mondi: da una parte il mondo del malcostume, dello sfruttamento e dell’oppressione di un sovrano autoritario e dispotico e dei suoi cortigiani corrotti, dall’altra il mondo dell’innocenza, della speranza e dell’anelito per una vita migliore di una classe di bambini e bambine. Al contrario di molti libri per ragazzi in cui i protagonisti sono cavalieri impavidi, principi e principesse avvenenti, re e regine straordinarie, qui il personaggio principale è un umile maestro di scuola primaria.

Evghenios Trivizàs è uno dei più importanti autori greci per bambini. Ha pubblicato oltre 100 libri, tradotti in tutto il mondo, e ricevuto moltissimi premi nazionali e internazionali.

La traduttrice, Tiziana Cavasino, è una nostra illustre concittadina, esperta di letteratura neogreca ha tradotto sia prosa sia poesia di importanti autori greci. Con la traduzione dell’opera di Konstantinos Kavafis Eroi, amici e amanti (Baldini Castoldi, 2006) è stata finalista al Premio L. Traverso per la Traduzione. Per Camelozampa ha tradotto Il nonno bugiardo e Micioragionamenti di AlkiZei.

“In questa giornata mondiale dedicata al libro questa Amministrazione intende ribadire il valore fondamentale della lettura” – dichiarano il Sindaco Giacomo Tranchida e l’Assessore alla Cultura Rosalia d’Alì – “partecipando per la prima volta al Il Maggio dei Libri e coinvolgendo i bambini e gli studenti delle scuole del territorio. L’iniziativa, nel solco dell’impegno avviato nell’ambito del Patto per la lettura, vuole essere un ulteriore tassello a sostegno della promozione della lettura e della diffusione della cultura tra i propri cittadini”.

“Nella nostra epoca, un’epoca in cui gli insegnanti delle scuole di primo grado vengono spesso dimenticati e sminuiti,” – dichiara la Professoressa Stefania La Via, componente della Deputazione della Biblioteca Fardelliana – “è importante ribadire che i maestri, al di là della trasmissione dei saperi e delle nozioni, hanno il compito e la possibilità di plasmare le personalità e i caratteri dei loro alunni, di incidere sul loro futuro, di cambiare le loro vite e di ampliare i loro orizzonti”.

All’iniziativa hanno aderito l’Istituto Comprensivo  “Bassi-Catalano”, l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Montalto”, l’Istituto Comprensivo “Nunzio Nasi”, l’Istituto Comprensivo “Eugenio Pertini” e il IV° Circolo didattico “G. Marconi”, per un totale di n. 36 classi.

A ciascuna delle classi partecipanti verrà donata una copia del libro “I cuscini magici” per la lettura e la redazione di elaborati da parte dei ragazzi. Gli studenti, inoltre, durante un  apposito collegamento da remoto, nella settimana tra il 20 e il 28 maggio, potranno dialogare e porre domande alla traduttrice del libro, Tiziana Cavasino.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSalemi, borse lavoro per persone svantaggiate e disabili
Articolo successivoMilano intitola una piazza a Piersanti Mattarella: “Un tributo permanente a tutte le vittime innocenti delle mafie”