Comune di Erice e ANPI celebrano la Festa della Liberazione

274

ERICE. Comune di Erice e ANPI celebreranno domenica, 25 aprile 2021, il 76esimo anniversario della Festa della Liberazione. Come già accaduto lo scorso anno, considerate le restrizioni imposte dalla pandemia, è stato deciso di organizzare un momento di ricordo in forma ristretta, per la mattinata di domenica (intorno alle ore 11.30), nella via Pietro Ermelindo Lungaro, proprio dinanzi la targa marmorea posta in memoria del partigiano ucciso nel corso dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Saranno presenti la sindaca Daniela Toscano, il presidente del Consiglio comunale Luigi Nacci ed una rappresentanza ristretta dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

“Credo sia fondamentale non dimenticare il passato e, in particolare, dare risalto ad un momento storico importante come il 25 aprile, spartiacque della storia che segna la fine della barbarie del nazifascismo – commenta la sindaca Daniela Toscano -. Per questo, raccogliendo l’invito dell’ANPI che ringrazio, abbiamo voluto organizzare una cerimonia che, seppur contenuta, è comunque simbolica, perché contribuisce a sottolineare l’importanza della Resistenza e della Liberazione e a non abbandonare il ricordo di chi ha lottato per questi valori, col sacrificio della propria vita, ponendo le basi per un Paese più civile e democratico”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePunto nascita di Castelvetrano, interrogazione del Deputato Claudio Fava
Articolo successivoScuola, le modalità di rientro in Sicilia dal 26 aprile