Lupo: “Grave che Regione abbia escluso sindacati da accordo su vaccinazioni nei luoghi di lavoro”

255
PALERMO. “È grave che la Regione non abbia coinvolto i sindacati nell’accordo per attivare anche in Sicilia campagne di vaccinazione Covid nei luoghi di lavoro, sulla base di quanto previsto dal protocollo nazionale”. Lo dice il capogruppo PD all’Ars Giuseppe Lupo, che ha presentato una interrogazione parlamentare rivolta al presidente della Regione Nello Musumeci per conoscere l’operatività in Sicilia dei protocolli sottoscritti presso il Ministero relativi alla campagna di vaccinazione nel mondo del lavoro. “Secondo quanto riportato dagli organi di stampa – dice Lupo – è stato siglato un accordo tra Regione, Confindustria e Confapi che prevede la possibilità di somministrare i vaccini direttamente nei locali aziendali o nei siti individuati delle aree industriali, senza però coinvolgere le organizzazioni sindacali con le quali è necessario un confronto ai fini di una più efficace e funzionale esecutività dei protocolli nelle diverse realtà lavorative nel settore pubblico e privato”. Nell’interrogazione, firmata anche dagli altri parlamentari regionali del gruppo PD Ars, si chiede inoltre alla Regione di fornire un cronoprogramma con tempi certi relativamente alla vaccinazione nei luoghi di lavoro.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid: vaccini, ritorna in Sicilia l’Open weekend con un giorno in più
Articolo successivoParco eolico off-shore, comuni contrari