Un bambino alla guida di un grosso scooter, intervengono i Carabinieri

992

Nuova “impresa” per le strade palermitane: un video, diventato subito virale su Whatsapp, riprende un bambino alla guida di un grosso scooter tra le urla entusiastiche di una donna.

Dopo una breve indagine, i Carabinieri della stazione Palermo Centro hanno sanzionato una donna, 40enne palermitana, proprietaria del mezzo a due ruote e nonna del piccolo che si trovava in sella ad un “300” in via Empedocle, nel cuore di Borgo Vecchio.

6.500 euro l’importo complessivo delle sanzioni elevate, ma non solo, come nel recente caso avvenuto meno di un mese fa a Falsomiele, dove era ancora una volta un minore ad essere alla guida di una grossa moto, è stata già interessata la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni per i profili per di competenza e la valutazione della potestà genitoriale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCommercio abusivo ambulante a Chiusa Sclafani
Articolo successivoControllo straordinario del territorio: 3 persone denunciate con mazze e coltelli. Violazioni della normativa anti covid-19