Pino Maniaci assolto dall’accusa di estorsione e condannato per diffamazione

695

Un anno e cinque mesi al giornalista dell’emittente tv TeleJato, per anni simbolo di battaglie antimafia. La pm Amelia Luise aveva chiesto 11 anni e mezzo di reclusione

PALERMO. Il giudice monocratico di Palermo ha condannato a un anno e 5 mesi di carcere per diffamazione Pino Maniaci, giornalista ed ex direttore dell’emittente tv TeleJato per anni simbolo di battaglie antimafia. Il giornalista è stato assolto dall’accusa di estorsione. Secondo l’accusa, avrebbe preteso favori e denaro da amministratori locali minacciandoli, in caso di rifiuto, di avviare campagne mediatiche negative nei loro confronti. La pm Amelia Luise aveva chiesto 11 anni e 6 mesi.

Fonte ANSA

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti dell’8 aprile sul coronavirus nel trapanese: 710 positivi
Articolo successivoRecovery Fund per l’edilizia scolastica, La Piana: “Si riveda il criterio di attribuzione dei punteggi”