Donne e lavoro, incontro in streaming con Susanna Camusso

496

Il Comune di Pantelleria, la CGIL Trapani e la FIDAPA organizzano una videoconferenza per parlare del lavoro femminile in Italia e in Sicilia dal titolo: ‘Senza donne non c’è ripresa’

PANTELLERI. Si terrà oggi alle 17,30 la videoconferenza organizzata dal Comune di Pantelleria, Assessorato alle Pari Opportunità, dalla Cgil di Trapani e dalla FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) su un tema di estrema attualità: il lavoro femminile in Italia e in Sicilia.

“Senza donne non c’è ripresa” è la videoconferenza a cui prenderanno parte: Francesca Marrucci Assessora Pari Opportunità Comune di Pantelleria, Antonella Granello Segretaria CGIL Trapani Responsabile Politiche di Genere, Adele Cacciotti SPI CGIL Lazio, Margherita Ferro Consigliera di Parità della Regione Siciliana, Eleonora Mattia Presidente Commissione Consiliare Pari Opportunità Regione Lazio, Monia Caiolo Segretaria Regionale FILCAMS Sicilia, Patrizia Barbera Presidente FIDAPA, Imma Battaglia Attivista LGBT, Liria Canzoneri Segretaria CGIL Trapani Mercato del Lavoro. Conclude: Susanna Camusso Responsabile CGIL Nazionale Pari Opportunità.

Il lavoro femminile verrà trattato in tutte le sue accezioni, dal lavoro bracciantile a quello collegato alle nuove tecnologie, si parlerà delle opportunità aperte dai programmi europei Bloomberg-ESG, delle pari opportunità nel mondo del lavoro, della parità salariale, della nuova legge regionale del Lazio per la “promozione della parità retributiva tra i sessi, il sostegno dell’occupazione e dell’imprenditoria femminile di qualità, nonché per la valorizzazione delle competenze delle donne”, dell’impatto del Covid su un sistema occupazionale già in crisi, della condivisione del lavoro domestico e di cura, delle opportunità di carriera e tanti altri argomenti che devono segnare un punto di svolta per l’occupazione femminile, non solo a livello nazionale, ma soprattutto in Sicilia, dove si devono ancora fare tanti passi importanti.

Sarà possibile assistere alla videoconferenza tramite i canali social del Comune di Pantelleria e della CGIL Trapani. Per intervenire in diretta con le domande, si dovranno postare i commenti sui canali social del Comune Facebook, YouTube e sul nuovo canale Twitch.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 7 aprile sul coronavirus nel trapanese: 713 positivi
Articolo successivoCovid, 3 nuove zone rosse in Sicilia: Godrano, Santa Croce Camerina e Ribera