Santangelo e Martinciglio (M5S): “Ritardi vaccinazione a domicilio, richiesto chiarimento all’ASP di Trapani”

376

TRAPANI. “Abbiamo inviato un’istanza di accesso agli atti all’ASP di Trapani per avere ulteriori informazioni sull’andamento della campagna vaccini in provincia di Trapani, e in particolare sul servizio di vaccinazione a domicilio destinato alle fasce di cittadini più fragili”. Lo affermano i parlamentari del MoVimento 5 Stelle, Vincenzo Santangelo e Vita Martinciglio.

“Diverse sono le segnalazioni pervenute dai cittadini riguardanti l’inefficienza del piano d’azione dell’ASP di Trapani in merito alle vaccinazioni a domicilio nei confronti dei soggetti più anziani e fragili che non riescono a spostarsi autonomamente verso i centri vaccinali. Le maggiori incertezze riguardano i tempi dell’erogazione del servizio, a seguito della regolare prenotazione effettuata tramite il numero verde.

Sembrerebbe che sia soltanto una l’unità mobile messa a disposizione dell’Asp di Trapani a copertura del vasto territorio di competenza e a fronte di un numero ad oggi sconosciuto di richieste pervenute. Non è chiaro – poi – se esista un’apposita lista di prenotazione e a quanto ammonta il numero di persone ad oggi vaccinate.

Per tutte queste ragioni abbiamo presentato formale istanza di accesso agli atti all’ASP di Trapani, al fine di mettere a disposizione dei cittadini informazioni certe e in tempi brevi” hanno concluso i parlamentari Santangelo e Martinciglio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente “Città che legge”, Marsala, Trapani, Castelvetrano e Partanna insieme per la promozione della lettura
Articolo successivoSalemi, torna il turismo crocieristico in uno dei Borghi più belli d’Italia