Castellammare, messa in sicurezza di un’alta palma pericolosa. Vigili del Fuoco al lavoro per ore

1413

CASTELLAMMARE DEL GOLFO.  Intervento di messa in sicurezza di un’alta palma all’interno della villa comunale Regina Margherita di Castellammare del Golfo ieri pomeriggio. L’altissima whasingtonia è stata recisa per l’incolumità pubblica perché mostrava segni di cedimento e si è reso necessario mettere in sicurezza l’area. Durate le operazioni sono state chiuse vie limitrofe e sottostanti. I Vigili del Fuoco con l’utilizzo di una motosega sono riusciti a tagliare l’alta palma presente in Villa da oltre 50 anni.

Sul posto hanno lavorato per circa cinque ore i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Alcamo con una autoscala giunta dal Comando Provinciale di Fuoco di Trapani. Sul posto i Vigili Urbani che hanno chiuso la via d’accesso alla Cala Marina e i volontari della Protezione Civile ANOPAS che hanno messo in sicurezza la zona interessata dalle operazioni. Sul posto anche il Sindaco Nicola Rizzo e l’Assessore Leonardo D’Angelo. Le operazioni si sono concluse intorno alle 21:30.

Il sindaco Nicolò Rizzo ha ringraziato i Vigili del fuoco, la Gp service di Gaspare Pecorella, il signor Leonardo Labita e quanti hanno fornito l’attrezzatura, la polizia municipale ed i tecnici comunali, l’associazione di protezione civile Anopas e la gelateria Vernaci per la collaborazione e l’assistenza fornita.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. I Carabinieri eseguono una ordinanza di misura cautelare per atti persecutori
Articolo successivoGli aggiornamenti del 2 aprile sul coronavirus nel trapanese: 677 positivi