Santangelo (M5S): “Dati falsi Covid in Sicilia: Musumeci ha fallito, necessario commissariare la sanità siciliana”

615

“Alla luce dei gravi fatti emersi dall’inchiesta condotta dalla Procura di Trapani, ho deciso, congiuntamente a tutti i senatori siciliani del MoVimento 5 Stelle, di presentare un’interrogazione parlamentare al Ministro della Salute per chiedere il commissariamento della sanità siciliana”. Lo afferma il senatore del MoVimento 5 Stelle, Vincenzo Santangelo.
“Avevo già anticipato in Aula che avremmo utilizzato tutti gli strumenti che la legge mette a nostra disposizione per chiedere al governo questo commissariamento, al fine di ripristinare al più presto le condizioni di normalità. Ad oggi, infatti, non è chiaro quali siano i dati epidemiologici effettivi in Sicilia. Al contempo, da questa vicenda emergerebbe la necessità di misure di vigilanza più incisive sul flusso dei dati trasmessi dalle Regioni.
Tra le domande poste al Ministro Speranza, anche quella di procedere alla sostituzione del governatore Musumeci dall’attuale incarico ricoperto di commissario straordinario per l’emergenza Covid in Sicilia, al quale si è aggiunto quello di Assessore alla Sanità, a seguito delle dimissioni di Razza.
Riponiamo piena fiducia nell’attività degli inquirenti, che ringrazio per il prezioso lavoro svolto, ma nel frattempo continueremo a vigilare su questa vicenda perché la tutela della salute dei cittadini siciliani, così come di tutti gli italiani, rappresenta il diritto fondamentale più importante da salvaguardare” ha concluso il senatore Santangelo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, Portuesi: “Felice di lavorare nel PD in Consiglio con la collega Titola”
Articolo successivoFornaro (Leu): “Presentata mozione alla Camera per individuazione sito nazionale stoccaggio rifiuti radioattivi”