Gibellina, alimenti e bevande in cattivo stato di conservazione: NAS denunciano titolare bar

706

GIBELLINA. I Carabinieri della Stazione di Gibellina e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Palermo, nell’ambito di un servizio straordinario finalizzato alla tutela della sicurezza alimentare, hanno eseguito controlli mirati su alcuni esercizi commerciali che prevedono la somministrazione di cibi e bevande.

In particolare, nel corso di un accesso ispettivo presso un bar sito in Gibellina, eseguito in collaborazione con l’A.S.P. di Trapani, il personale operante ha accertato la presenza di alimenti in cattivo stato di conservazione, un deposito di alimenti non dichiarato ed hanno constatato il mancato rispetto dei generali requisiti di igiene.

In tale quadro, a causa delle gravi violazioni riscontrate, i Carabinieri hanno immediatamente posto sotto sequestro una cella frigorifera, 1.100 bottiglie di bevande alcoliche, 120,00 Kg circa di alimenti e contestato violazioni amministrative per un importo complessivo pari ad euro 2.000,00, mentre il legale responsabile dell’attività è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuto responsabile del reato di commercializzazione e somministrazione ai clienti di alimenti e bevande in cattivo stato di conservazione.