Infrastrutture. Catanzaro al viceministro Bellanova: “ammodernare la Palermo-Sciacca”

373

“Spero che la presenza in Sicilia e in provincia di Agrigento del viceministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Teresa Bellanova, sia un segnale di attenzione dello Stato nei confronti di un territorio che da anni chiede con insistenza interventi infrastrutturali per ridurre il gap con il resto d’Italia e rilanciare lo sviluppo del turismo”.

Lo dice il parlamentare regionale del PD Michele Catanzaro che da anni è al fianco dei sindaci della provincia di Agrigento che chiedono con insistenza il completamento dell’anello autostradale Gela-Castelvetrano.

“Sono certo che nel corso degli incontri programmati oggi ad Agrigento e Sambuca di Sicilia – dice Catanzaro – il viceministro fornirà ai rappresentanti istituzionali del territorio risposte concrete e ribadirà la volontà del governo nazionale, più volte espressa anche dal sottosegretario Giancarlo Cancelleri in occasione di precedenti confronti, di inserire l’anello autostradale Castelvetrano-Gela, ed anche un corposo ammodernamento della Strada Statale Palermo-Sciacca, nell’elenco degli interventi prioritari realizzabili con i fondi del Recovery Fund”.

“Infrastrutture, viabilità e trasporti sono tre elementi imprescindibili per il nostro territorio – conclude Catanzaro – oggi siamo di fronte ad una eccezionale opportunità per superare il divario infrastrutturale tra Nord e Sud, il governo nazionale ha il dovere di accogliere le nostre richieste”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 26 marzo sul coronavirus nel trapanese: 593 positivi
Articolo successivoInchiesta Cutrara, ammesse le parti civili. In 14 chiedono riti alternativi