Castellammare, la biblioteca comunale accessibile digitalmente

855

Attivo il servizio di prenotazione online e telefonica, che consente il ritiro veloce dalla biblioteca multimediale “Barbara Rizzo, Salvatore e Giuseppe Asta”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Scegli il libro che vuoi leggere, prenotalo on line e ritiralo velocemente dalla biblioteca multimediale “Barbara Rizzo, Salvatore e Giuseppe Asta”: in tempi di pandemia la biblioteca comunale si rinnova e diventa accessibile digitalmente offrendo il servizio di prenotazione online, per velocizzare le procedure e permettere lo stazionamento nella struttura solo per pochi minuti. Possibile anche la prenotazione telefonica (0924 592501).  Dal sito istituzionale comunale, raggiungendo l’indirizzo della biblioteca https://www.comune.castellammare.tp.it/biblioteca/index.php è possibile richiedere in prestito un massimo di tre libri, scegliendo tra i 20mila del catalogo online. Basta selezionare il libro e inserire il codice della tessera della biblioteca e l’ email personale.

Chi non ha la tessera può richiederla online cliccando sull’apposito campo “Iscrizione” e ricevere il numero provvisorio per prenotare online che dovrà poi essere confermato al ritiro del libro, esibendo un documento di riconoscimento nella sede di piazza Matteotti: la biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì solo dalle ore 9 alle 13. In questa fase emergenziale sono sospesi i servizi di consultazione testi in sede, l’utilizzo di postazioni internet e della sala lettura per studio e la consultazione di documenti d’archivio.

“Pur nel rispetto delle misure emergenziali occorre offrire un servizio che riteniamo importantissimo in questo difficile momento in cui le attività culturali sono ridotte al minimo. Input digitali e nuovo servizio prenotazioni online, che consente di ritirare velocemente i libri senza stazionare nei locali della biblioteca -affermano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore alla Pubblica Istruzione Enza Ligotti-. È un incentivo alla lettura in questo periodo di difficoltà reso possibile grazie all’attenzione del nostro responsabile della biblioteca, Giacomo Galante che, realizzando interamente il software ha lavorato per rinnovare l’offerta culturale on line e non solo: già l’anno scorso, coinvolgendo docenti e associazioni culturali, sono stati acquistati più libri per rinnovare la disponibilità di lettura. Un lavoro attento e certamente lodevole e significativo. Da sempre la nostra attenzione è rivolta ad iniziative di promozione culturale, chiaramente molto rallentate a causa del Covid”.

Il nuovo format online consente di visionare tutti i libri presenti in biblioteca, suddivisi tra i settori “in vetrina”, “bambini”, “ragazzi” e “narrativa” e di selezionare il testo che interessa, indicando con i colori verde, arancio e rosso, se è disponibile, in prestito o se è consultabile solo in sede, come da chiara legenda e spiegazione.

È anche possibile cercare velocemente un libro che interessa per vedere se è presente nella biblioteca castellammarese, inserendo nei relativi campi il titolo, l’autore ed il genere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAeroporto Trapani, nuove rotte Ryanair: domani conferenza stampa a Palazzo Orleans
Articolo successivoRecovery fund, accolta richiesta della Regione: la Colombaia di Trapani sarà restaurata