Campobello, Carabinieri e Vigili del Fuoco ritrovano 28enne scomparso da 3 giorni

901

CAMPOBELLO DI MAZARA. Si è fortunatamente conclusa la ricerca di G.R., un 28enne, residente a Campobello di Mazara, che si era allontanato dalla propria abitazione nella giornata di lunedì 15 marzo senza più farvi ritorno.

Infatti, i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara, con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Castelvetrano, al termine di ininterrotte ricerche supportate da accertamenti di tipo tecnico -con l’attenta analisi delle immagini estrapolate da diversi sistemi di videosorveglianza- hanno trovato il giovane in un casolare sulla strada che collega Selinunte a Triscina, infreddolito ma in buono stato di salute.

Le ricerche del giovane erano state avviate non appena il padre ha presentato la denuncia di scomparsa dello stesso, rivolgendosi anche ad una nota trasmissione televisiva.

In tale quadro, è stato prontamente avviato il Piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse coordinato dalla Prefettura di Trapani, con la messa in campo dei militari dell’Arma e delle altre Forze di Polizia.

I Carabinieri della locale Stazione, grazie all’analisi delle telecamere e alle segnalazioni di privati cittadini, hanno indirizzato da subito le ricerche fuori dal centro abitato di Campobello. Il perfetto coordinamento e il continuo scambio di informazioni tra il personale operante ha permesso di restringere il raggio di ricerca, a quel punto, il buon fiuto delle unità cinofile dei Vigili del Fuoco di Castelvetrano ha fatto il resto: il giovane è stato, infatti, ritrovato all’interno di un casolare abbandonato intorno alla 08:30 di oggi, in buono stato di salute.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid, allarme di Sicindustria: “Rsa e strutture socio-sanitarie al collasso. Approvare subito ristori”
Articolo successivoSequestro di beni per Giambalvo VIDEO