Era a pesca, un malore lo fa cadere in mare. Morto annegato

2511

Si chiamava Natale Puccio l’uomo trovato dai Carabinieri e dalla Guardia Costiera nelle acque antistanti un residence in contrada Makari a San Vito Lo Capo nel tardo pomeriggio di sabato. L’uomo originario di Caccamo ma residente a Vits era andato a pesca e in effetti i carabinieri hanno trovato le sue attrezzature e l’auto in zona Frassino . Si presume che abbia avuto un malore che lo ha fatto cadere in acqua. Secondo il racconto dei familiari l’uomo non sapeva nuotare. Alle ricerche hanno partecipato anche i vigili del fuoco

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMammà II
Articolo successivoPaceco, in Consiglio comunale entra Vasile al posto di Valenti