Depuratore Castellammare, giovedì la firma del contratto per progettazione esecutiva

629

Giovedì mattina, a palazzo Crociferi, la firma del contratto per la progettazione esecutiva. Sarà presente il sub commissario nazionale per la depurazione in Sicilia

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Giovedì 11 marzo, alle ore 10,15 nella sala riunioni al primo piano di palazzo Crociferi, l’ingegnere Riccardo Costanza, sub commissario per la depurazione delle acque in Sicilia, sarà presente al palazzo municipale per la consegna dei lavori per la progettazione esecutiva del depuratore di Castellammare, atteso da oltre mezzo secolo.

Oltre al sindaco Nicolò Rizzo saranno presenti: l’ingegnere Rosanna Grado, responsabile del procedimento, e l’ingegnere Damiano Galbo della Hydro Engineering che – con la Etatec di Milano e la Geodata di Torino- per un importo di oltre un milione e trecentoventimila euro si occuperà dei servizi integrati di progettazione esecutiva per il nuovo impianto di depurazione a Castellammare. La gara è stata curata da Invitalia.

Al fine di rispettare le misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19, l’incontro è riservato esclusivamente ai giornalisti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteClean-up sulle spiagge Alcamesi, operazione “Spiagge pulite”
Articolo successivoOmicidio Indelicato, confermati 30 anni in Appello per Carmelo Bonetta