8 marzo a Castellammare, “Fiore Daphne”: “Partire dai più piccoli”

548

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Quest’anno non abbiamo potuto organizzare nessun evento. Anche se Noi non abbiamo mai “festeggiato” l’8 marzo. Perché non è una festa, è una giornata del ricordo. È una data in cui, ogni anno, abbiamo fatto riflettere, chi ha scelto di passarlo con noi. Non potevamo non far nulla quest’anno. Così ecco il nostro 8 marzo”. Scrivono su Facebook le volontarie e i volontari dell’Associazione Fiore Daphne in occasione dell’8 marzo.

“La nostra foto simbolica, per dire No ai soprusi e alle violenze, che ancora oggi e ogni giorno, nel mondo, le donne subiscono, solo per essere donne. Questo scatto – spiegano – è anche per ricordare le donne che continuano a lottare! Con noi, uomini e donne che non fanno differenze. Uomini e donne che hanno voluto simbolicamente discostarsi da pensieri sessisti e hanno voluto omaggiare il vero senso di questa giornata. Un grazie speciale a Cristian, il più piccolo in foto. Perché fin da bambini si deve parlare, spiegare, sensibilizzare su una cultura non sessista, su una parità di genere che pian piano si conquisterà definitivamente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Un nastro giallo in ogni casa per unire idealmente tutte le donne”
Articolo successivoDetenevano in casa vari tipi di droga