8 marzo, a Castellammare Commissione Pari Opportunità attiva numero di telefono per donne in difficoltà

807

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Attivato un numero antiviolenza di supporto e assistenza per un aiuto concreto a tutte quelle donne vittime di violenza. Ad annunciarlo ieri, in occasione delle iniziative per l’8 marzo, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Castellammare del Golfo presieduta da Luisa Bambina. Con un video realizzato simbolicamente sulla panchina rossa presso la Villa Comunale “Regina Margherita”, la Commissione ha annunciato l’iniziativa rivolta a tutte le donne del territorio.

Ancora di più, in questo periodo di pandemia, le donne hanno il bisogno di un supporto concreto. “La Commissione c’è ed è presente a sostegno di tutte voi. Lo sportello antiviolenza e anti discriminazione – ha sottolineato Luisa Bambina – esiste ed è una realtà”.

“Al fianco delle istituzioni vogliamo diventare un punto di riferimento per le donne in difficoltà. 365 giorni l’anno, un gruppo di professionisti saranno attivi e garantiranno assistenza a titolo gratuito. L’obiettivo è non lasciare nessuna sola, ma garantire una rete di assistenza e di supporto. Per noi – ha spiegato Mariella Marraccino – questa giornata è molto importante: con questo nuovo servizio vogliamo valorizzare e promuovere la dignità delle donne, a partire da quelle più deboli.”

Il numero di supporto verrà comunicato nei prossimi giorni.

“In questa giornata importante e del ricordo, noi della Commissione comunale Pari opportunità, vogliamo ricordarvi che ci siamo e da oggi, 8 marzo, sarà anche attivo un numero di telefono di supporto oltre al nostro servizio di messaggistica social perché lo sportello antiviolenza e discriminazione è una realtà: ne fanno parte professionisti volontari che a breve vi presenteremo meglio ma che sono già attivi per voi, come tutti noi della commissione. Ci siamo e non molliamo: contro la violenza, l’omofobia, l’intolleranza…Potete contattarci al numero che diffonderemo a breve, per un consulto, un consiglio un aiuto, un sostegno”.

Questo il messaggio diffuso dalla Commissione comunale Pari opportunità di Castellammare del Golfo che invita: “Oggi oltre a ricordare le donne vittime di violenza e soprusi ricordate anche quelle che continuano a lottare! Continuate a seguirci e non dimenticate che: Noi ci siamo!”.

Il messaggio è diffuso dalla presidentessa della Commissione comunale Pari opportunità Luisa Bambina e dalla vicepresidentessa Mariella Marraccino dell’associazione “Insieme si può” e responsabile del centro anti violenza. Sono componenti della Commissione comunale singoli e rappresentanti di associazioni quali “Insieme si può” (Mariella Marraccino), “Fiore Daphne” (Luisa Bambina), Cif (Vincenza Valenti), “Genitori di Buona Volontà” (Rosa Fundarò, segretaria), “Contaminazioni” (Rossella Barbara), “Trinart” (Simona Nasta), “Cambiamenti” (Federica Naso) e Maria Messina (impegnata nel rispetto e la tutela dei diritti delle persone diversamente abili).

Della Commissione sono componenti di diritto il sindaco Nicolò Rizzo, l’assessore alle Pari Opportunità Enza Ligotti, i consiglieri comunali eletti Giusy Corbo e Giovanni D’Aguanno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDetenevano in casa vari tipi di droga
Articolo successivo8 marzo, “Donne in Movimento” a Castellammare: “500 firme per intitolare strade a 10 donne”