Furto in un bar sventato dai Carabinieri

689

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato, C.D., mazarese, cl.85, poiché ritenuto responsabile del reato di tentato furto.

In particolare, l’uomo è stato sorpreso dai militari di pattuglia mentre, con l’ausilio di strumenti atti allo scasso, era intento a scardinare la saracinesca di un noto bar sito in via Castelvetrano, al cui interno erano custoditi il registratore di cassa con l’incasso della giornata e diverse bottiglie di bevande alcoliche di valore. I piani criminosi del 36enne sono, però, stati interrotti dal tempestivo intervento dei Carabinieri che hanno bloccato il suo tentativo di fuga, sequestrando nel contempo gli utensili di cui si era servito per crearsi il varco di accesso al locale commerciale.

L’uomo stato condotto presso gli Uffici del Comando Compagnia dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto.

Nella circostanza, il 36enne è stato raggiunto anche dalla sanzione amministrativa pecuniaria prevista dalle attuali disposizioni anti Covid-19, a causa della violazione del coprifuoco delle ore 22:00.

Nel corso dell’udienza di convalida, la competente Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSeduta del consiglio comunale: fornaci romane, caso Russo, Regie Trazzere…
Articolo successivoParco di Salinella a Marsala, intervento di pulizia dell’area