Stati Generali Export – Marsala 2021, “il Made in Italy riparte dalla Sicilia”

276

MARSALA. “Parlare di ripartenza dopo l’emergenza sanitaria è vuota retorica se, contestualmente, non si pianificano iniziative che possano generare un ritorno promozionale ed economico sul territorio. E gli Stati Generali Export 2021 rappresentano una grande opportunità per il Made in Italy che, il prossimo autunno, riparte da Marsala. L’antica Lilybeo, terra di Sicilia culla del Mediterraneo, accoglierà l’imprenditoria italiana che, ora più che mai, vuole riprendere il suo ruolo da protagonista nel mondo”. È quanto afferma Lorenzo Zurino, presidente del Forum Italiano dell’Export, nuovamente a Marsala per definire logistica ed aspetti organizzativi per il prossimo Settembre – dal 24 al 26 – periodo in cui si svolgerà l’edizione siciliana degli “Stati Generali dell’Export”. Dopo l’incontro a Palazzo Municipale con il sindaco Massimo Grillo, l’assessore alle Attività produttive Oreste Alagna e il vice sindaco Paolo Ruggieri, è stato quest’ultimo a guidare il presidente Zurino nella visita ai siti culturali selezionati per lo svolgimento degli eventi in programma. Candidato ad ospitare le sessioni in plenaria è il Teatro Impero (Arena Roma dei primi del ‘900), immerso nel Parco Archeologico – custodisce le navi punica e romana, ed altri reperti – che si affaccia sul mare. Workshop e meeting tematici, invece, si alterneranno tra il Convento del Carmine (risalente al XII sec.), Palazzo Fici (residenza nobiliare del ‘700), il Complesso San Pietro (ex monastero benedettino del ‘500) e Teatro comunale Sollima (regio teatro San Francesco del 1807). “Un evento di rilevanza nazionale e internazionale, afferma il sindaco Massimo Grillo, su cui stiamo lavorando per accogliere al meglio relatori, partecipanti e visitatori. A loro, Marsala offrirà anche la bellezza del territorio nelle sue diverse declinazioni, storico, naturalistico, enogastronomico… Insomma, tutti quegli ingredienti del fascino mediterraneo racchiuso in questa splendidissima urbs, come la definì Cicerone, che ha allevato una classe imprenditoriale già a partire dal 1803, con la famiglia Florio”. A Marsala – scelta dal Forum Italiano dell’Export dopo le edizioni di Sorrento, Bari, New York e Milano – giungeranno blasonati brand del Made in Italy, alcuni dei quali interverranno anche alla conferenza stampa di lancio dell’evento, in programma il prossimo mese a Palermo, alla presenza del Governatore della Sicilia Nello Musumeci.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFavignana, parte il progetto “Mi riscatto per il futuro” per l’inserimento lavorativo dei detenuti
Articolo successivoSalemi, liberare Patrick Zaki. Ok a mozione cannabis terapeutica