Salemi. Aggredisce i Carabinieri. Arrestato

604

I Carabinieri della Stazione di Salemi hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino extracomunitario 31enne, di origini gambiane, per i reati di danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I fatti risalgono allo scorso martedì mattina quando personale impiegato presso il centro immigrazione “MOKARTA”, contattato il numero di emergenza 112, richiedeva l’intervento di una pattuglia dell’Arma in quanto uno straniero ospite della struttura, senza alcun apparente motivo, in stato di forte agitazione psicofisica, minacciava personale della comunità in modo estremamente violento.

In pochi minuti l’equipaggio impegnato in un normale servizio di perlustrazione presso quel centro raggiungeva  la struttura, sorprendendo l’uomo fuori controllo che, alla loro vista, prima li minacciava e aggrediva fisicamente e successivamente lanciava verso di loro dei sassi che fortunatamente non provocavano conseguenze per l’incolumità dei presenti ma danneggiavano due auto d’istituto.

Il 31enne gambiano, veniva perciò immobilizzato ed arrestato dai Carabinieri che nel frattempo avevano chiesto l’ausilio di un secondo equipaggio per evitare ulteriori conseguenze.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura di Marsala, è stato trattenuto all’interno della casa circondariale di Trapani. Il giorno successivo, il giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano, ripavimentazione della Chiesa Madre. Cantiere aperto grazie ai fondi 8X1000
Articolo successivo“Operazione Schiticchio”. Maxisequestro per 150 milioni di euro VIDEO