Mazara, contrasto ai reati predatori: 3 denunciati da Carabinieri

569

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, al termine di diversificate attività investigative e di servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati di tipo predatorio, hanno deferito in stato di libertà tre soggetti.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara, hanno denunciato un campobellese, cl.51, con precedenti di polizia, ritenuto responsabile del reato di ricettazione. Infatti, nel corso delle attività di indagine volte all’individuazione dei presunti responsabili di alcuni furti che si erano verificati nella zona, principalmente in ambito rurale, i militari operanti hanno eseguito un mirato controllo presso un fondo agricolo nella disponibilità del 70enne, accertando la presenza di un escavatore cingolato avente il numero di telaio contraffatto e risultato essere provento di un furto compiuto nel 2019. Il mezzo pesante è stato sottoposto a sequestro penale in attesa di ulteriori accertamenti, prima di essere restituito ai legittimi proprietari.

La Stazione di Mazara del Vallo, unitamente al personale specializzato dell’Enel, ha eseguito, invece, mirati servizi per contrastare i furti di energia elettrica. All’esito dei controlli sono stati riscontrati due allacci abusivi che sono stati opportunamente messi in sicurezza dal personale tecnico e per tali episodi, entrambi i presunti responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria competente.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGiornata Raccolta del Farmaco. Solidarietà è salute VIDEO
Articolo successivoTrapani, controlli del fine settimana da parte dei Carabinieri