Violenza sessuale, lesioni e minacce. In manette 55enne trapanese

1262

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Locogrande hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordine per la carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della locale Procura della Repubblica, un uomo classe 66, trapanese, incensurato, dovendo lo stesso espiare la pena complessiva di anni 5 e mesi 2 di reclusione per i reati di violenza sessuale, lesioni personali e minaccia, commessi in Trapani nel 2013. L’arrestato, espletate le formalità procedurali, è stato associato presso la casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, maresciallo dei bersaglieri vittima del Covid. Il cordoglio del Ministro Guerini
Articolo successivoMazara, uomo positivo fugge dal reparto Covid: rintracciato e denunciato