Assolta la sindaca

883

Erice: Daniela Toscano oggi davanti al gup per un contributo liquidato alla Pro Loco

La scorsa estate è stato un capitolo di indagine contro  la sindaca di Erice Daniela Toscano. Era indagata per falso ideologico per un contributo di 8 mila 500 euro tratto dai fondi pubblici  per sostenere una manifestazione indetta nella estate 2019 “Zona Franca urbana…in festa”  organizzata dalla Pro loco di Erice. Il contributo venne concesso con una delibera di Giunta approvata nella seduta del 17 luglio, che ratificava una decisione assunta dalla sindaca di concedere il patrocinio economico alll’iniziativa della Pro loco. La manifestazione si tenne nei giorni del 26 luglio e dell’11 e 17 agosto del 2019. L’accusa sostenuta dalla Procura, pm Rosanna Penna, fu quella che il tutto era avvenuto su input della stessa prima cittadina, interessata, si poté leggere nella informazione di garanzia a mantenere il controllo del proprio bacino elettorale nella zona di San Giuliano. Oggi però il gup accogliendo la richiesta del difensore della sindaca, avv. Giuseppe Rando, ha assolto la Toscano con formula piena, “il fatto non costituisce reato”. Il gup in udienza ha dato lettura della decisione con le motivazioni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Pneumatici sotto controllo”…da parte della Polizia Stradale
Articolo successivoGli aggiornamenti del 4 febbraio sul coronavirus nel trapanese: 2641 positivi