Covid e altre patologie. Vaccinare subito i soggetti a rischio

5912

Covid e diabete, soggetti a rischio da vaccinare subito. Tra le problematiche c’è pure la paura di recarsi in ospedale e le terapie molte volte gestite male in casa

Colpiti da coronavirus e con patologie, un mix purtroppo molte volte letale, come ci sottolinea Vincenzo Provenzano, Presidente nazionale della Simdo, Società italiana metabolismo, diabete, obesità, nonché responsabile del Covid hospital di Partinico, in provincia di Palermo. Purtroppo non solo questo l’aspetto negativo della pandemia, sempre messo in evidenza dai dati e da Provenzano, infatti aumentano i malati che non si recano all’ospedale, che fanno delle cure a casa non sufficienti o che visto le restrizioni non seguono la giusta alimentazione.

La soluzione – afferma Provenzanosarebbe un potenziamento dell’assistenza territoriale, anche grazie ai fondi del recovery fund. La vera politica è quella di aggredire subito il virus sul territorio”. E in riferimento ai diabetici, sempre Provenzano, sottolinea un dato, che “il 30% delle persone che muoiono per il coronavirus sono diabetici”, specialmente in maggioranza di tipo 2 e spesso con un’età che supera i 65 anni.

Questi alcuni punti trattati nell’intervista a Provenzano, nella quale lo stesso fa un appello, cioé a far sì che i diabetici siano tra quelli da vaccinare subito. Inoltre al responsabile del Covid hospital di Partinico abbiamo chiesto notizie sull’ospedale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestati due rapinatori. VIDEO
Articolo successivoDopo un iter di dieci anni viene istituito il Comune di Misiliscemi. Otto frazioni si staccano dalla città di Trapani
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.