Alcamo. L’Ospedale non si tocca: incontro per fermare la precaria condizione del nosocomio

1498

ALCAMO. Ancora un incontro, organizzato da alcuni comitati civici, per la salvaguardia dell’Ospedale di Alcamo e la sensibilizzazione sulla sua precaria condizione. La struttura, ormai sotto glio occhi di tutti, negli ultimi anni ha mostrato una crescente, e irrefrenabile, declino. Molte le promesse politiche fatte in campagna elettorale, ma pochi risultati concreti sul territorio.

Oggi pomeriggio, sabato 30 Gennaio 2021 alle ore 17:00, sul tema si confronteranno diverse persone competenti e autorevoli..

“L’ ospedale di alcamo non si tocca. un ospedale di comunità possibile e all’ avanguardia”
Sabato 30 gennaio 2021 alle ore 17.00

I nostri padri costituenti, con l’art. 32 della Costituzione, hanno individuato nel diritto alla salute una garanzia fondamentale del nostro Stato democratico. I costituenti non potevano di certo immaginare che, ad oltre settanta anni dal loro sforzo ideale, tale diritto sia tanto precario in certe aree del Paese come la nostra.  Chiedere una sanità in linea con gli standard internazionali fissati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità dovrebbe essere l’inizio di un percorso che ci dovrà portare alla costruzione del nuovo ospedale alcamese.
Continua la nostra opera di sensibilizzazione civile circa la precaria condizione del nostro nosocomio.

Si confronteranno sul tema:
– Il Dott. Enzo Borruso, già Responsabile UOSD di Cardiologia di Alcamo
– Il Prof. Enrico Hoffmann, già Direttore Scuola di Specializzazione di Cardiologia del Policlinico di Palermo
– Signor Salvatore Calamia, Infermiere sindacalista
– Il Dott. Vito Milazzo, Medicina generale e Segretario Fimmg
– Il Signor Antonino Benenati, già Infermiere dell’Ospedale di Alcamo
Ci sarà anche la testimoninza di un cardiopatico.
Il Prof. Vito Emilio Piccichè, modererà l’incontro.

Potrete seguire la video conferenza sul canale youtube di “Progettiamo Alcamo”.
Clicca qui per il link.

“PARTECIPATE NUMEROSI, Costruiamo insieme ed in buona salute il futuro nostro e dei nostri figli! #ospedaledialcamononsitocca

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Auto sanzioni per acquisto presidi anticovid per chi era alla festa”. La proposta della consigliera Di Simone
Articolo successivoAssenteisti sotto inchiesta VIDEO