Th Alcamo, sconfitta netta con la capolista Lanzara Salerno

571
Giornata nerissima per la Th Alcamo che alla ripresa del campionato di serie A2 di Pallamano, subisce una sconfitta netta con la capolista Lanzara Salerno, iniziata male, (a sorpresa gli arbitri prima dell’incontro hanno fatto notare che il tecnico Benedetto Randes non era stato inserito correttamente nella lista Covid) nonostante insieme a tutto il gruppo squadra il tecnico come da protocollo aveva effettuato il tampone risultato negativo al pari di tutti i componenti della formazione alcamese.
Una banale dimenticanza dei dirigenti della Th Alcamo che ha privato della guida tecnica la formazione Alcamese, con Benedetto Randes relegato in Tribuna con tutti i danni del caso.
Ma i guai non vengono mai da soli, perché la Th Alcamo si è presentata al match anche senza il suo migliore giocatore, Vito Vaccaro assente per motivi personali, ma il peggio è arrivato alla fine negli spogliatoi dove i giocatori di casa hanno dovuto fare i conti con i ladri che tra il primo e secondo tempo sono entrati facendo razzia di telefoni, e portafogli.
Sul posto è arrivata anche una volante della polizia del commissariato di Alcamo chiamata dai dirigenti della ThA.
Per chiudere in bellezza anche la caldaia che non funziona e niente acqua calda dalle doccie per le squadre e i direttori di Gara.
Di mezzo una partita che il Lanzara ha vinto con pieno merito, mentre la Th Alcamo dopo una buona partenza 5-4 il parziale dopo 10 minuti di partita, ha iniziato a perdere il controllo del gioco in attacco, scatenando le ripartenze in prima e seconda fase della squadra di Manoilovic.
Alcamo sicuramente penalizzata da alcune decisioni arbitrali , ma troppe volte i giocatori Alcamesi sono rimasti a protestare inutilmente con i direttori di gara, mentre i giocatori del Lanzara Salerno andavano indisturbati in gol in contropiede.
Davvero una brutta prestazione collettiva che non può essere giustificata dall’assenza di Benedetto Randes in panchina e di Vito Vaccaro in campo con la Th Alcamo che deve subito cambiare registro, perché la squadra vista ieri in un gelido e desolante Nuovo Pala Verga è troppo brutta per essere vera, mentre sabato prossimo ad attenderla c’è il derby di Petrosino con il Giovinetto lanciatissimo dopo aver sbancato il fortino di Mascalucia.
Th Alcamo – Lanzara Salerno 24-33 (11-17) Th Alcamo :
Stellino, Benenati, Cicirello, Dattolo, Fagone 6,Giorlando 1, Grizzo 1,Lipari 2,Orlando, Saitta 2,Saullo 7,Scire’5, Trovato, Pizzitola, Governale.
Salerno : Di Marcello, Avallone 3,Biraglia, De Luca 8, Fiorillo 2, Giordano, Lettera 6, Manoilovic 6, Milano C, Milano A. 4,Senatore A., Senatore M 4.
All. Nicola Manoilovic.
Arbitri : Nania e  Romana.
Comunicato
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, in edicola “Nozze in città”: rivista di costume, società, life style
Articolo successivoFurto aggravato, un arresto