25 anni fa l’omicidio Di Matteo, il ricordo del Presidio di Libera Valle Jato e delle scuole

710

Lunedì alle 12.30 Libera e le scuole del territorio ricorderanno Giuseppe Di Matteo presso Piazza Falcone e Borsellino

A 25 anni dalla sua barbara uccisione da mbparte della mafia, lunedì 11 gennaio, il Presidio di Libera Valle Jato e le scuole del territorio, ricorderanno Giuseppe Di Matteo grazie al coinvolgimento dei giovani studenti che la scorsa estate hanno preso parte al campo di impegno e formazione sui beni confiscati E!state Liberi! nella Valle Jato.

Studenti che per raccontare l’esperienza svolta ai loro coetanei, hanno realizzato un elaborato denso di immagini significative che ripercorrono le tappe del loro percorso di impegno e formazione. Nella speranza di stimolare sempre più l’impegno delle nuove generazioni nel contrastare le mafie.

L’iniziativa prevista alle ore 12.30, presso Piazza Falcone e Borsellino, a San Giuseppe Jato vedrà la scopertura di una mattonella commemorativa. Le autorità convenute, insieme ai dirigenti scolastici degli I.C. di San Giuseppe Jato, San Cipirello e Altofonte, gli alunni coinvolti nel campo E!state Liberi! e i rappresentanti del presidio di Libera Valle Jato scopriranno la mattonella apposta nello spazio dedicato al ricordo di Giuseppe Di Matteo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSondaggio Demopolis su “zona arancione”, Musumeci: “Maggioranza dei siciliani è favorevole”
Articolo successivoAntico tabernacolo del 600 torna restaurato nella chiesa Anime Sante del Purgatorio di Vita