Erice presente al presidio sulle Zone Franche Montane di Irosa

427

Il vice sindaco di Erice, Gianni Mauro, ha preso parte stamattina, ad Irosa (prov. Palermo), al presidio per l’approvazione della legge sulle Zone Franche Montane. Erice, infatti, è fra i comuni che intendono sottolineare la necessità e l’urgenza che le Camere esitino al più presto le disposizioni finalizzate all’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia.

“Siamo qui a ribadire l’importanza di uno strumento di fiscalità di sviluppo fondamentale per territori che vivono il drammatico fenomeno dello spopolamento – sottolinea il vice sindaco -. Oggi più che mai è necessario che i Comuni montani ritornino ad assolvere il loro importante ruolo in quei territori che nel tempo sono stati mortificati e privati anche dei servizi essenziali come scuole e sanità. Insomma, servizi primari oggi negati e che hanno pesantemente inciso sullo spopolamento dei territori e sull’abbandono di aree ricche di valori economici e paesaggistici. Che dunque ognuno faccia la sua parte, dalla deputazione regionale a quella nazionale. I territori non possono più aspettare”.

“L’istituzione delle ZFM costituirebbe un vero e proprio stimolo, un impulso per i comuni montani che, anche a causa della difficile situazione pandemica, sono sempre più isolati – commenta la sindaca, Daniela Toscano -. Abbiamo voluto partecipare con forza a questo presidio perché riteniamo che sia un’occasione per attirare l’attenzione sul tema, affinché venga restituita la dignità a territori come il nostro”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn 2020 all’insegna di nuovi poveri e più solidarietà per la Caritas VIDEO
Articolo successivoArrestato imprenditore operante nel settore della vendita di acqua