Alcamo, si spegne a 101 anni il partigiano Stefano Narici

3410

ROMA. È morto ieri pomeriggio all’età di 101 anni nella sua casa di Roma Stefano Narici, alcamese per tanti anni in Rai dove ha ricoperto il ruolo di direttore amministrativo di Rai Radio 3. Narici è stato anche un partigiano: l’8 settembre del 1943, da ufficiale dell’esercito italiano a Cuneo, rifiutò di arrendersi e di consegnare le armi ai tedeschi e aderì alla Resistenza. Fece parte di uno dei gruppi partigiani più attivi di “Giustizia e Libertà” che combatté nelle valli piemontesi fino al raggiungimento della Liberazione del 25 Aprile.

Nel 2019, in occasione dei 100 anni di Stefano Narici, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che lo conosceva personalmente, inviò un telegramma di auguri ricordando la sua partecipazione alla lotta di Liberazione dal nazifascismo e della riconquista della libertà.

La redazione di Alqamah si stringe ai familiari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSalgono i contagi a Valderice, si temono altri focolai. Sindaco: “Si rischia la zona rossa”
Articolo successivoCorsa per diventare capitale della cultura