Alcamo. Raffica di violazioni delle norme anti Covid

6353

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti presso un locale pubblico situato in Piazza della Repubblica ad Alcamo, dove quattordici giovani, consumando drink ed incuranti delle norme per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da nuovo Corona-virus, si erano riuniti per festeggiare il Capodanno.

Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari dell’Arma, nel corso del servizio di perlustrazione, hanno prestato particolare attenzione nel controllo degli esercizi pubblici per verificare il rispetto delle disposizioni sanitarie emesse dal Governo. Nel corso di uno di questi controlli,  gli operanti hanno avuto modo di accertare che gli avventori di un locale, per la maggior parte giovani tra i 20 ed i 30 anni, non curanti della distanza di sicurezza interpersonale e intenti a consumare le bevande acquistate nel locale, avevano creato un assembramento.

Per tale motivo, dopo essere stati identificati, tutti i presenti sono stati raggiunti da sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di quasi 4.000€. Multato anche il proprietario dell’esercizio pubblico, ritenuto responsabile di non aver osservato il previsto divieto di somministrazione di cibi e bevande per la consumazione sul posto o nelle adiacenze del locale, al quale sarà irrogata anche la prevista sanzione di chiusura dell’esercizio commerciale da parte della Prefettura.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFragale nominato Commissario nel Comune di Calatafimi Segesta
Articolo successivo“Operazione Stazioni Sicure”, controlli della Polizia nelle stazioni ferroviarie siciliane