Vaccino anche per 30 persone di una Rsa

1841

PALERMO. Sono state complessivamente 30 – così come programmato – le dosi di vaccino anti-Covid somministrate oggi pomeriggio su altrettante persone che operano o sono ospitate nella Rsa ‘Buon Pastore’ di Palermo. L’iniziativa rientra nell’ambito del V-Day, celebrato oggi in tutta Europa e in Sicilia nel capoluogo della regione.

Nello specifico, il farmaco è stato inoculato a 25 ospiti e 5 operatori. La più anziana tra i neo vaccinati è stata  una donna di 93 anni: la nonnina ha reagito benissimo, felice di essere tra le prime siciliane a ricevere il vaccino. Oltre ai sanitari della Rsa sono intervenuti gli operatori del dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Palermo. Il vaccino è giunto nella Residenza sanitaria scortato dai carabinieri del Nas.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl primo vaccinato in Sicilia è il Dott. Massimo Geraci
Articolo successivoChiusura reparto cardiologia? Nuovo Ospedale “fumo negli occhi”? Asp Trapani: “Il reparto non chiude”