Morto il giornalista Ezio Zefferi, cittadino onorario di Castellammare del Golfo

1866

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il sindaco Nicolò Rizzo, con l’intera amministrazione comunale, esprime cordoglio per la scomparsa del giornalista e scrittore Ezio Zefferi e porge le condoglianze alla famiglia. Ezio Zefferi, 94 anni,  era cittadino onorario di Castellammare del Golfo dove aveva scelto di vivere. Tre anni fa aveva lasciato Castellammare, dove aveva organizzato varie manifestazioni culturali, per raggiungere la famiglia a Roma. Ezio Zefferi ha lavorato a lungo in Rai ricoprendo vari incarichi tra i quali quello di direttore del Tg2.

Nel 2010 l’Amministrazione Comunale aveva conferito la cittadinanza onoraria a Zefferi, giornalista, scrittore e regista, per i suoi meriti culturali e il particolare rapporto con Castellammare avviato negli anni ’80 con l’organizzazione di varie manifestazioni e di ben 11 edizioni del “Festival di Scopello – Premio cultura e tv”. Ezio Zefferi ha lavorato a lungo in Rai dove ha ricoperto vari incarichi tra i quali quello di direttore del Tg2. Ha curato la regia di numerose opere liriche e, lasciata la Rai, la sua passione per la musica lo ha portato ad accettare la nomina di sovrintendente del Teatro Regio di Torino.

Nel 2017 il riconoscimento dell’amministrazione e del consiglio comunale al giornalista e scrittore Ezio Zefferi “per il personale rapporto d’amore che da decenni mantiene con questa città alla quale ha dato notevole prestigio in campo culturale, promuovendone l’identità”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePolizia Penitenziaria, ricordato a Favignana il sacrificio delll’Agente Giuseppe Barraco
Articolo successivoErice, in arrivo 31 mila euro per Castello di Venere e Polo Museale