Erice, in arrivo 31 mila euro per Castello di Venere e Polo Museale

531

ERICE. Sono in arrivo, per il territorio ericino, 31.526 euro concessi ed erogati dal Ministero della Cultura (“Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali di cui all’articolo 183, comma 2, del D.L. n. 34 del 2020”) e previsti da una circolare firmata dal dirigente generale del dipartimento Beni culturali della Regione.

Si tratta di fondi a ristoro per le chiusure dei luoghi d’arte durante la fase di emergenza pandemica, riservati a parchi archeologici, musei e concessionari dei servizi aggiuntivi, quantificati sulla base delle somme non incassate tra i mesi di marzo e maggio 2020. Per la quantificazione sono stati usati come parametro gli incassi ottenuti durante lo stesso periodo, nel 2019. I 31.526 euro complessivi, destinati alla Fondazione Erice Arte, sono così suddivisi:  16.526 mila euro per il Castello di Venere; 15 mila euro per il Polo museale. L’iter per l’ottenimento dei fondi è stato seguito dal VII Settore – Cultura, Eventi e Centro Storico.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMorto il giornalista Ezio Zefferi, cittadino onorario di Castellammare del Golfo
Articolo successivoCustonaci, in gara i lavori per messa in sicurezza di Monte Cofano