Approvata in consiglio comunale la variante urbanistica del progetto riguardante l’asse viario di collegamento fra la S.S. 119 e la S.S. 113

1261

Ieri sera, il Consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica relativa al progetto dei LAVORI DI COSTRUZIONE DEL COLLEGAMENTO VIARIO ESTERNO ALL’ABITATO DI ALCAMO FRA LA S.S. 119 km 2+370 e la S.S 113 km 331+500 – Variante di Alcamo Primo Lotto (collegamento S.S. 119 di Gibellina – S.S. 113 Settentrionale Sicula).

Dichiarano congiuntamente il Sindaco Domenico Surdi e il v/Sindaco Vittorio Ferro “l’approvazione in Consiglio Comunale, cui va un ringraziamento per l’approvazione all’unanimità, della variante urbanistica che collega la SS.113 con la 119 è l’adempimento finale per la futura realizzazione del progetto (già finanziato per un importo di circa 25 milioni di euro) redatto dall’ANAS; progetto che, dopo tanti anni di attesa, permetterà di realizzare uno snodo fondamentale per la viabilità del nostro territorio, decongestionando il traffico veicolare e razionalizzando il funzionamento complessivo della rete stradale.

Continuano il Sindaco ed il V/Sindaco “L’infrastruttura, per cui ringraziamo l’ANAS per la progettazione, agevolerà l’ingresso e l’uscita dal centro abitato nella zona sud-ovest e potrà funzionare anche da circonvallazione grazie al collegamento delle due strade statali 113 “Settentrionale Sicula” e 119 “di Gibellina”; snelliremo il traffico soprattutto nel Corso dei Mille, tutto anche a beneficio della sicurezza e di un minore inquinamento. L’opera per un importo notevole di 26 milioni di euro, di cui 25 già finanziati”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Polizia Di Stato contravvenziona tre esercenti per inosservanza delle misure di contrasto al Covid-19
Articolo successivoGli aggiornamenti del 18 dicembre sul coronavirus nel trapanese: 1874 positivi