Operazione di sicurezza stradale “alto impatto in materia di cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta per bambini”

987

È terminata l’operazione di sicurezza stradale “alto impatto in materia di cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta per bambini”, che è durata tre giorni e durante la quale sono state contestate 30 violazioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza.

Secondo quanto affermato dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Trapani “il dato conferma che ancora bisogna costruire una cultura della sicurezza stradale. Il fenomeno dell’incidentalità stradale e il connesso numero dei morti sulle nostre strade non si sconfigge, infatti, aumentando il numero delle pattuglie e dei controlli, ma con l’impegno e col cambiamento culturale di ogni singolo cittadino. Bisogna costruire insieme la cultura della sicurezza, comprendendo che il costo del mancato uso della cintura non è la sanzione amministrativa, ma la vita”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Il Soccorso: Al via il progetto “Diritti umani e condizioni disumane” al Liceo “Fardella-Ximenes”
Articolo successivoArchiviazione per l’ingegnere