Attività screening a Trapani nella giornata di domenica, prevista anche per oggi

577
Intesa operativa ed organizzativa tra l’Amministrazione Comunale di Trapani e l’ASP per estendere in maniera massiccia le azioni di screening anticovid
Migliaia di cittadini trapanesi e non solo, hanno avuto la possibilità di effettuare lo screening gratuito ASP in diverse giornate e siti allestiti dalla Giunta trapanese con a capo Giacomo Tranchida: partendo dai centri sociali distribuiti in città e frazioni, al mercatino del giovedì, ai drive in effettuati in diversi fine settimana  presso Piazzale Ilio, ed ancora oggi presso l’Autoparco comunale di via Libica, ma anche da domani e fino al 7 gennaio, di cui si dirà a seguire.
I dati di ieri: 938 screening eseguiti e, purtroppo, rilevati 5 positivi.
“E’ stato un encomiabile sforzo di donne e  uomini  che, incuranti del forte vento e pioggia – che, a quanto pare, ha dato occasione alle stupide polemiche di qualche perditempo da tastiera su FB – hanno prestato la loro opera senza tirarsi indietro: parliamo dei Dipendenti comunali ma anche dei Volontari coinvolti dall’Assessore La Porta, con delega alla PM e Protezione Civile, e che ringraziamo tutti per iniziare dalle Associazioni di volontariato “Il Soccorso” e “Vigili del fuoco discontinui”, guidati rispettivamente, con professionalità e con impegno, da Aceto e Caronia. E non potremmo non ringraziare gli “angeli” medici ed infermieri in camice bianco dell’Usca coordinati dall’infaticabile dott. Minore dell’ASP” si legge in un comunicato del Comune di Trapani.
Inoltre nello stesso comunicato si da’ notizia che “da oggi il presidio, presso l’Autoparco comunale di via Libica, allestito a regola d’arte nella scorsa settimana dagli operatori di Trapani Servizi, guidati dal geom. Fodale e supportati nella corsa ad ostacoli dalle direttive sul campo degli Assessori La Porta e Safina, viene eletto a sito strategico di supporto sanitario regionale per le azioni di screening anticovid fino al 7 gennaio 2021.
Due le nuove attività che da oggi avranno a svolgersi in detto “presidio sanitario emergenziale” peraltro agevolmente raggiungibile dallo scorrimento veloce di Milo anche per le Comunità viciniori che ne potranno fruirne:
A) esecuzione dei tamponi rapidi, dal 14 dicembre al 7 gennaio, dalle ore 8’30 alle 13’30, per tutti coloro che fanno rientro in Sicilia – e per il monitoraggio dopo 5 giorni – in occasione delle festività natalizie, ancorché residenti oltre che a Trapani nelle altre città ricadenti nel distretto sanitario trapanese, previa registrazione sul portale www.siciliacoronavirus.it;
B) esecuzione dei tamponi rapidi e di monitoraggio, dal lunedì al venerdì dalle ore 9’00 alle 18’00, da parte dei medici di famiglia, in primis, per i propri assistiti, giuste intese con la locale ASP”.
Sul sito dell’ASP seguiranno informazioni di dettaglio
“Da #iosonotrapani che insieme alla campagna “iocimettolamascherina” agli screening diffusi, non finirò mai di ringraziare tutti i protagonisti – dichiara il Sindaco Tranchida – dal sistema sanitario a quello scolastico a quello della sicurezza; da quello socio-assistenziale ai dipendenti comunali e delle partecipate e delle aziende impegnate nei servizi oltre al variegato mondo del volontariato; dai tecnici e professionisti al mondo dell’informazione; tutte tessere  emblematiche del puzzle che disegna lo sforzo straordinario di tutte le componenti sociali nel tifare e fare squadra insieme per la bandiera più importante della nostra vita “Prima la Salute”. Questa nostra Città, insieme al sistema Paese e nel mondo, si riscopre unita, anche nel porgere cordoglio alle famiglie che hanno avuto gravi lutti e vicinanza a coloro che vivono in seria difficoltà. Anche questo è Natale, con la certezza che all’orizzonte la promessa stella porti ad indicarci la speranza di rinascita e serenità”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuove imprese a tasso zero
Articolo successivoDopo l’addio al Movimento 5 Stelle, cosa c’è nel futuro dei dissidenti? VIDEO