Il Prefetto di Trapani in visita all’82° Centro Combat SAR di Birgi VIDEO

729

Nella mattinata odierna, Sua Eccellenza il Prefetto di Trapani Dott. Tommaso RICCIARDI, ha fatto visita l82° Centro C.S.A.R. (Combat Search And Rescue) dell’Aeronautica Militare presso la base aerea di Trapani Birgi.

Il Prefetto è stato accolto dal Comandante l’82° Centro, il Maggiore Pilota Angelo MOSCA, e dal suo personale. L’incontro si è svolto nel rispetto delle misure di contenimento al COVID-19.

Al Prefetto è stato dato modo di vedere di persona la dedizione e l’impegno con il quale il personale, dagli equipaggi di volo a quello manutentivo, passando per la componente di supporto amministrativa e logistica, opera quotidianamente garantendo l’attività di Ricerca e Soccorso SAR Nazionale e la prontezza per il servizio Antincendi Boschivi per la Regione Sicilia, curando l’efficienza e l’approntamento del vettore in dotazione, l’elicottero HH139A.

Notevole apprezzamento per la missione e l’attività svolta dal Reparto è stato espresso dal Prefetto, il quale nella dedica lasciata al Centro, ha scritto di aver apprezzato in questa giornata leccellenza e la professionalità di questo nobile ramo dell’Aeronautica Militare, votato al sacrificio per salvare vite umane.

L’82° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche marginali. Dal 2018 inoltre, il reparto è parte integrante del dispositivo operativo regionale per la Lotta Antincendi Boschivi della Regione Sicilia. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7300 persone in pericolo di vita.