Riparazione perdite della conduttura esterna FOTO

1779

ALCAMO. “Abbiamo riparato (la ditta ha lavorato anche di notte) le perdite della conduttura esterna in contrada Piano Marrano e in questo momento al bottino arriva l’acqua delle nostre sorgenti circa 70 litri al secondo”. Così in un post il Comune di Alcamo da’ notizia di una riparazione di perdite che avevano creato non pochi disagi ai cittadini, ma nello stesso post si parla anche dell’altra perdita che riguarda le condutture di Siciliacque, che “sta riparando la loro conduttura esterna vicino alla ex Coas lungo la statale 113 perché anche loro hanno rotture alla conduttura centrale”.

Dopo di ciò altra notizia cara ai cittadini anche se si parla di ipotesi, cioé “Se entro stasera riceveremo l’acqua da parte di Siciliacque stasera apriremo il turno di Sant’Anna Alta e Partitore. Domani sarà erogato il primo turno e appena riceveremo anche l’acqua di Siciliacque e si stabilizzerà l’arrivo dell’acqua al bottino potremmo fare una programmazione dei turni dell’acqua su 3 giorni”.

Dicevamo dei disagi dei cittadini e infatti nel post ci sono le scuse del Comune  “per l’enorme disagio che sta avendo la cittadinanza, ma vi assicuriamo che stiamo lavorando h 24 per risolvere il problema. Un grazie al dirigente dell’ufficio acquedotto, ai dipendenti e un sentito ringraziamento ai nostri fontanieri per il lavoro svolto in questo momento di difficoltà”.

AGGIORNAMENTO

“L’acqua di Siciliacque ancora non è arrivata al bottino. Adesso stiamo aprendo Sant’Anna alta. Domani, lunedì mattina, apriremo primo turno. Vi teniamo aggiornati per il Partitore, secondo turno e gli altri turni”, così in un nuovo post del Comune di Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Barone Giacomo Alliata
Articolo successivoAuto si scontrano con un gregge di pecore sulla statale 113 Partinico-Alcamo
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.