La Uil Trapani contro l’attacco fascista a Base Riformista 

316

Tumbarello: “Necessario confronto sulla tematica tra forze sociali e Prefettura”

Il segretario generale della Uil Trapani Eugenio Tumbarello condanna duramente l’attacco di stampo fascista ai danni di un incontro on-line organizzato da “Base Riformista” di Trapani per parlare di “Sanità, economia, legalità”.

“Agli organizzatori dell’incontro, Valentina Villabuona, Marco Campagna e Marco Guerriero, va la mia piena solidarietà – afferma Tumbarello -. Fiducioso nel lavoro delle forze dell’ordine, sono sicuro che verranno a capo degli autori del vile gesto. Nel condannare fermamente l’episodio, ritengo che questo debba far riflette in maniera più ampia sulla tematica per cui chiederò alle altre forze sociali e al Prefetto di Trapani di aprire un confronto su un argomento meritevole di grande attenzione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole”
Articolo successivoTrapani, l’Assessore Regionale Samonà in visita ufficiale a palazzo D’Alì