Pescatori “detenuti” in Libia da 90 giorni. Cracolici: Ars dedichi seduta a questa vicenda

497

“Ci sono 18 persone detenute in Libia, l’unica colpa è stata quella di andare a fare il loro lavoro: chiedo al Parlamento regionale di mobilitarsi convocando una seduta d’aula dedicata ai pescatori di Mazara del Vallo ma anche a tutti quelli che hanno il diritto di lavorare liberamente ed in sicurezza nel Mediterraneo”. Lo ha detto Antonello Cracolici, parlamentare regionale del PD, intervenendo nel corso della seduta di oggi all’Ars in merito ai pescatori trattenuti in Libia ormai da più di 90 giorni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRisorse per sei milioni di euro ad Associazioni e Fondazioni
Articolo successivoGiarrusso: interrogazione parlamentare per richiedere lo scioglimento del Comune di Castellammare del Golfo