Sentenza confermata

1261

La Cassazione condanna Virga e assolve Mazzara

E’ di poco fa la pronuncia della Cassazione che chiude definitivamente il processo per il delitto di Mauro Rostagno. Respingendo la richiesta del pg che aveva chiesto di rimandare al giudizio di appello il conclamato killer della mafia trapanese Vito Mazzara, annullando quindi l’assoluzione, i giudici hanno confermato per intero la sentenza di secondo grado. Un solo condannato quindi, il già riconosciuto capo della mafia trapanese Vincenzo Virga. Per lui un altro ergastolo che si aggiunge ad altri, come quello inflitto per la strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985. Assolto Mazzara che è in carcere e ci resta per altri ergastoli, come quello per l’omicidio del poliziotto penitenziario Giuseppe Montalto.

* notizia in aggiornamento *

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePreso l’assassino
Articolo successivoCovid, la Sicilia da domenica “zona Gialla”. Ecco cosa cambia
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.