Castellammare, modalità di raccolta rifiuti per i cittadini positivi al Covid-19

845

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. L’amministrazione comunale fa presente che per i cittadini positivi al Covid -19 indicati dall’Asp, i rifiuti prodotti vengono ritirati settimanalmente, il mercoledì, dalla ditta specializzata Ugri, convenzionata con il Comune per il ritiro e la messa in sicurezza dei rifiuti classificati come speciali, prelevati e smaltiti secondo precise procedure anticontaminazione e conferiti negli impianti di termodistruzione.

Il Comune svolge infatti il servizio in sostituzione dell’Asp, come previsto dalle disposizioni regionali nei casi in cui l’A.S.P. territorialmente competente si dichiari impossibilitata ad effettuare il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento per le utenze positive al Covid-19.

Nel caso di positività al Covid-19, ogni rifiuto prodotto dal cittadino deve essere gettato come indifferenziato.

Qualora ci fossero cittadini non raggiunti dal servizio comunale il motivo potrebbe essere riconducibile alla mancata segnalazione della positività da parte dell’Asp, autorità sanitaria competente all’indicazione ed anche al provvedimento di ritiro e smaltimento rifiuti, a Castellammare realizzato in via sostitutiva dal Comune, al fine di offrire il servizio.

Come stabilito con ordinanza del presidente della Regione siciliana, si tratta di una speciale forma di gestione dei rifiuti urbani “necessaria a garantire la regolare attività del ciclo integrato dei rifiuti e la salvaguardia della salute dei lavoratori e dei cittadini e dell’ambiente a seguito dell’emergenza causata dal diffondersi del virus Covid-19”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBonus Sicilia: contributi a fondo perduto per 58mila imprese
Articolo successivoLidia Schillaci trionfa a “Tale e Quale show” su Rai 1, il Sindaco si congratula