Violenza sulle donne, quest’anno il “25 novembre” corre in rete. Le iniziative a Castellammare

722

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Castellammare del Golfo organizza due iniziative in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza conto le donne. Lanciato l’hashtag #nonseisola

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Anche quest’anno, il 25 novembre, si terrà la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Ma quest’anno sarà tutto diverso. La pandemia da Covid-19 certamente impedisce l’organizzazione di eventi informativi e di sensibilizzazione in presenza. Ma questo non ha impedito alla Commissione pari Opportunità di Castellammare, Presieduta da Luisa Bambina, di lanciare una serie di iniziative sul web.

“Ogni anno in tutto il mondo in questo giorno qualcosa viene organizzato, per commemorare le vittime di femminicidio, per sensibilizzare la comunità sulla tematica. La Commissione Pari Opportunità del Comune di Castellammare del Golfo, – spiegano le organizzatrici – non poteva di certo esonerarsi dal creare un momento informativo sulla tematica, anche online”.

“Mercoledì 25 novembre 2020 dalle 17:30 alle 18:30 potrete seguire in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della commissione, un video proiettato dalla Villa Comunale Margherita, davanti la panchina Rossa, colore simbolo contro la violenza, che avrà come protagoniste diverse esponenti della commissione, che interverranno”.

Sempre il 25 novembre alle 21 sulla pagina Facebook ufficiale “commissione pari opportunità comune di Castellammare del Golfo” diretta con Barbara Bartolotti sopravvissuta ad un femminicidio e Karin Grimaldi, vice presidente UDI e praticante avvocato. Pronte a rispondere alle domande degli utenti. La diretta sarà gestita da alcune esponenti della commissione.

Con l’occasione l’intera commissione si presenterà alla città. “Aggiorneremo la cittadinanza su ciò che si è fatto e si parlerà anche di ciò che si farà”, spiegano. Particolarmente attesa la lettura della testimonianza di Lucia Petrucci, giovane palermitana sopravvissuta ad un femminicidio, che anche a distanza, sarà presente per dare il suo contributo.

Inoltre è stata lanciata proprio in questi giorni una Challenge, “un modo per farsi sentire anche senza assembrarsi”, spiegano.

“Partecipare è semplice: Fatevi sul volto un segno rosso contro la violenza o appendete ai vostri balconi qualcosa di rosso, scrivete su un foglio una frase, oppure cantate una canzone, leggete una poesia o fate fare ai vostri bimbi un disegno. Fate una foto o un video a ciò che decidete di realizzare e mandatelo in privato al 3202110066 (Whatsapp) oppure sul messanger alla pagina ufficiale “Commissione Pari Opportunità comune di Castellammare del Golfo. Non dimenticatevi – concludono – di aggiungere l’hashtag #nonseisola e se pubblicate nei vostri profili taggateci (tutto il materiale verrà pubblicato durante la settimana, per riempire ogni giorno i social di solidarietà. Un piccolo gesto che sembra insignificante, ma che invece significa molto. Anche da casa nel nostro piccolo possiamo fare la differenza”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrisi rifiuti tra mancanza di impianti e discariche abusive VIDEO
Articolo successivoOperazione “Bloody Mary”. Sei misure cautelari personali, sequestrate due associazioni VIDEO