Spaccio di droga e coltivazione di marijuana. Arrestato un quarantenne

1583

Nel pomeriggio di martedì appena trascorso i Carabinieri della Stazione di Valderice hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio e detenzioni abusiva di munizioni MAZZARA Paolo classe 1980 soggetto ben noto agli operanti.

Nel corso di un mirato servizio anti droga, con la fondamentale collaborazione dei colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo Villagrazia i Carabinieri di Valderice, insospettiti dai movimenti del Mazzara e dall’andirivieni di persone dalla sua residenza decidevano di perquisire l’intera villa con annesso giardino circostante.

Fatto ingresso all’interno della casa, con non poche difficoltà vista la presenza di tanti gatti e soprattutto di tre pitbull che venivano da subito portati altrove dal proprietario al fine di non disturbare l’operato dell’unità cinofila, proprio il cane “Nadia”, trovava subito sotto il letto 7 gr. di sostanza del tipo hashish insieme a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

All’interno di un magazzino nel mezzo del grande giardino che circonda l’abitazione sono stati rinvenuti dai militari dell’Arma gr. 180 di sostanza stupefacente del tipo marijuana; nr. 17 piante di cannabis indica dell’altezza di circa 80 cm; somma contante di € 500, da ritenersi provento o profitto dell’attività illecita; materiale vario per la coltivazione e la concimazione degli arbusti.

Nel medesimo contesto operativo, il Mazzara, veniva altresì deferito in stato di libertà per il reato di detenzione abusiva di munizionamento per aver detenuto illegalmente presso la propria abitazione n. 25 cartucce da caccia, trovate dal cane Nadia all’interno di un barattolo in magazzino. Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, il 40enne arrestato e a seguito dell’udienza di convalida, avvenuta nella mattinata di ieri, sottoposto gli arresti domiciliari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“La Sicilia che nessuno conosce”, il nuovo libro dello scrittore Enzo Di Pasquale
Articolo successivoSequestrati 1.000 litri di gasolio agricolo. Denunciate 3 persone