Prime operazioni di screening anticovid organizzate dal Comune di Trapani con la collaborazione dell’ASP

696

Nella giornata di ieri, le prime operazioni di screening anticovid organizzate dal Comune di Trapani con la collaborazione dell’ASP, guidata dall’attivissimo dr Mario Minore, supportato dal valente staff medico ed infermieristico, presso i Centri Sociali comunali, tanto in Citta quanto nelle frazioni e quartieri.
1388 i tamponi rapidi eseguiti, registrando 1376 casi negativi e, purtroppo 12 casi positivi già sottoposti a tampone molecolare ed in isolamento fiduciario.
Oggi a piazzale Ilio si continuerà con studenti e famiglie delle scuole superiori presenti in città e nei comuni limitrofi. Prossima settimana si pianificheranno d’intesa con il Commissario Asp dr Zappalà altri appuntamenti per estendere lo screening gratuito alla popolazione tanto in città quanto nelle frazioni.
“Unitamente ai colleghi Abbruscato, La Porta, Romano e Safina, direttamente impegnati nella fase organizzativa – dichiara il Sindaco Tranchida – esprimiamo soddisfazione per la 1 prova sistemica e sinergica tra gli uffici ed il personale comunale dei Servizi Sociali, della Polizia Municipale e della Protezione Civile ed Ecologia e quello sanitario dell’Asp, che unitamente allo sforzo dei nostri Volontari ha consentito questo primo appuntamento di salutare servizio per la popolazione trapanese. Unitamente al dr Pedalino, che informalmente e gratuitamente continua a collaborare con la mia AC – continua il Sindaco Tranchida – da oggi la nostra azione amministrativa sul fronte dell’emergenza per contrastare l’avanzamento del virus CV 19 potrà contare anche sulla consulenza gratuita del dr Massimo Di Martino già Dirigente del Pronto Soccorso di Trapani“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMazara del Vallo, s’inaugura “CASA BETANIA” per papà separati
Articolo successivoVescovo Fragnelli: “Avvertiamo il bisogno di guardare nell’intimo il mistero del bambino e il mistero della madre”