Trovato con quasi due chili di droga

724

PALERMO. I Carabinieri della Stazione di Brancaccio hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti D.e., 19enne, già noto alle forze dell’ordine.

I militari, nel corso di un servizio antidroga nel quartiere Sperone, hanno effettuato una perquisizione domiciliare rinvenendo occultata nel mobilio circa 1,8 chili di hashish, suddiviso in panetti da 100 grammi.

L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

La droga, che immessa sul mercato del dettaglio avrebbe fruttato fino a 20.000 euro, è stata sottoposta a sequestro e sarà trasmessa al laboratorio analisi del Comando Provinciale di Palermo per le verifiche quantitative e qualitative.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Click day non ci sarà, flop bis della Regione: “I fondi saranno distribuiti alle imprese”
Articolo successivoMazara, maltrattava e minacciava la madre: arrestato